Ravenna

È il momento di immergersi completamente della cultura italiana e nei suoi segreti. Il nostro primo viaggio ci porterà nella capitale bizantina d’Italia, Ravenna. Una delle città dal fascino maggiore che sia possibile visitare in Italia. La struttura di questa antica città ospita alcuni degli edifici più spettacolari dell’antico regno bizantino. I mosaici presenti all’interno delle architetture più maestose di questa città sono davvero l’apice dell’arte e cultura di questo antico popolo, in particolare i celebri mosaici bizantini, come quelli che possibile apprezzare all’interno della chiesa di San Vitale, o all’interno del famosissimo mausoleo di Galla Placidia.

Una volta terminata la visita alla città di Ravenna, sarà il momento di salire sulle colline per passeggiare tra le strade uniche di Urbino, celebre in primo luogo per aver dato i natali a Raffaello e ovviamente per ospitare alcuni dei palazzi più maestosi che siano stati costruiti durante il XV secolo. La Galleria Nazionale delle Marche e il Palazzo Ducale sono due esempi straordinari di architettura, all’interno dei quali sarà inoltre possibile apprezzare i lavori di Raffaello, Tiziano e Piero della Francesca, tra gli altri autori di capolavori indimenticabili della storia dell’arte italiana.

Spostandosi verso la parte più meridionale dell’Italia sarà possibile visitare un altro centro culturale della tradizione italiana, la Sicilia. Si tratta di una delle due isole maggiori d’Italia e gli appassionati dell’archeologia saranno felici di poter visitare i principali siti archeologici presenti sul territorio italiano: Selinunte, Agrigento e Siracusa. Non mancherà inoltre l’opportunità di visitare uno dei tempi dorici meglio conservati di tutta Europa, quello situato a Segesta, senza dimenticarsi l’opportunità di visitare i mosaici del palazzo romano di piazza Armerina nella provincia di Enna.

Una visita alla cultura italiana non può essere considerata completa senza aver visitato Roma e la sua straordinaria Galleria Nazionale, all’interno della quale sarà possibile apprezzare capolavori creati dai principali artisti italiani, tra questi non mancheranno ovviamente i lavori del celebre pittore Caravaggio. Gli appassionati di architettura e affreschi potranno poi dirigersi verso la classica meta di un viaggio a Roma, visitando la Basilica di San Pietro e la celeberrima Cappella Sistina.

Ora è il momento di spostarsi in Toscana per visitare la città di Firenze, il luogo che ospita i maggiori capolavori del periodo rinascimentale. Questo periodo culturale ha regalato all’Italia, e al mondo intero, alcuni dei tesori artistici più importanti della storia dell’arte. Sarà così possibile visitare la cattedrale, il battistero, le molte chiese e cappelle disseminate nella città, oltre al celebre campanile risalente al XIII secolo. A tutto questo si aggiungono palazzi e musei unici nel loro genere, come comunemente gli Uffizi e la possibilità di visitare l’Accademia di Belle Arti, senza dimenticare l’opportunità di apprezzare la cultura, tradizione e ospitalità dei cittadini.